Arcana Libri

Otro sitio realizado con WordPress

Cultura e cibo nell'evoluzione dell'uomo

Parliamo di gastronomia, è riferirsi al rapporto che si è sviluppato tra cultura e cibo, come lo sviluppo di i migliori barbecue coperti.

Ripetitivo, Si tende a pensare erroneamente che il termine gastronomia sia legato solo all'arte di cucinare e ai piatti organizzati intorno a una tavola o su un barbecue.

Tuttavia, questa è solo una piccola parte di questa disciplina. Non sempre si può dire che un cuoco è un buongustaio, poiché la gastronomia si occupa di studiare le varie componenti culturali considerando il cibo come asse centrale.

È in questo modo che le Belle Arti sono state collegate, Scienze sociali, le scienze naturali e anche le scienze esatte intorno al sistema alimentare umano. Se ci poniamo da un punto di vista etimologico, la parola gastronomia non ha un significato del tutto valido in quanto deriva dal greco "gaster" o "gastros" che significa stomaco e "gnomi", conoscenza o legge.

Un buongustaio ha le sue attività come la degustazione, trasformare, cronaca, narrare, per scoprirlo, collegamento, capire, conoscere, contestualizzare, sperimentare e ricercare il cibo. La gastronomia deve essere intesa come un'attività interdisciplinare.

Se guardiamo oltre, verremo a scoprire che intorno al cibo ci sono Belle Arti come la danza, teatro, pittura, canzone, scultura, architettura, e ne fanno parte anche le scienze esatte e naturali come la fisica, matematica, chimica, biologia, agronomia. allo stesso modo, troviamo scienze sociali come l'antropologia, storia, lettere, filosofia, sociologia.

Considerando quanto sopra, i saggi dell'epoca con un approccio meno complicato agli ingredienti, si sono dedicati a classificarli per analizzarli fino a quando non fossero stati ridotti alla loro forma più semplice e per poter sondare i misteri dell'assimilazione all'interno del corpo, in questo modo sono venuti a vedere come questi prendevano vita, dopo di che ne osservavano gli effetti temporanei e permanenti nel corso dei giorni, mesi e una vita intera.

Mentre tutto accadeva nell'universo di questi saggi, Si riteneva che la scienza che nutre e nutre gli uomini allo stesso modo di quelle che insegnano loro a distruggere se stessi.

Così che, La gastronomia si riferisce alla conoscenza ragionata di tutto ciò che è stato legato all'uomo per quanto riguarda la sua alimentazione.

  • Dipende dalla storia naturale: Per quanto riguarda la classificazione degli input/sostanze.
  • Dipende dalla fisica: Esaminandone la composizione e la qualità.
  • Dipende dalla chimica: Per quanto riguarda l'analisi chimica e la ripartizione nutrizionale.
  • Dipende dalla cucina: Per quanto riguarda l'arte di preparare gli input e trasformarli in qualcosa di gradevole al gusto.
  • Dipende dal commercio: Per quanto riguarda la ricerca di forme di acquisto che permettano al consumatore di acquistare la merce con i migliori vantaggi di qualità e prezzo.
  • Dipende dalla politica: Per quello che rappresenta in termini di riscossione fiscale, e commercio globalizzato.

I commenti sono chiusi.